Essere nella legalità spesso non significa avere un comportamento etico

eticaCome sempre vi raccontiamo i fatti

1)  La Sig. Laura Ioannucci, in qualità di collaboratore coordinato e continuativo nell’ Ufficio Ricostruzione del comune di Pizzoli, ha presentato le proprie dimissioni con nota acquisita dal protocollo in data 20.10.2016 a valere dal 20.10.2016.

2) Bisognava provvedere alla sua sostituzione e quindi stipulare un nuovo contratto con altro soggetto.

3) Giunge al protocollo in data 24.10.2016 il curriculum di Giada Patrizi, con esperienza maturata nel comune di Montereale presso l’UFFICIO SISMA, ove il nostro Sindaco è funzionario responsabile dell’area sisma.

4) Stesso giorno dell’arrivo del curriculum 24-10-2016 il Sindaco CONFERISCE L’INCARICO di collaborazione coordinata e continuativa (categoria C1) a Giada Patrizi.

Tutto legale, il Sindaco in deroga PUO’ CONFERIRE L’INCARICO.

Cari Cittadini noi crediamo che oggi, essere nella legalità non basti, agli uomini politici è richiesto un comportamento ETICO non a parole ma nei fatti e nei comportamenti.

Ci saremmo aspettati un AVVISO PUBBLICO TRASPARENTE per l’affidamento dell’incarico (co.co.co. Cat. C), con valutazione dei curriculum e delle esperienze dei vari candidati. Questa modalità di selezione, non attuata, avrebbe permesso ai giovani del nostro territorio di partecipare lasciando al Sindaco comunque una scelta discrezionale e fiduciaria in base ai titoli presentati. Rimaniamo convinti che non servono regole più severe e leggi più stringenti, ma solo atteggiamenti “etici” in contrapposizione ad atteggiamenti “interessati” giustificati dall’efficienza e dall’assunto che il fine giustifica sempre i mezzi.

Legge n.208 del 28.12.2015 comma 432 e 433. Conferimento incarico di collaborazione coordinata e continuativa Ing. Giada Patrizi periodo dal 24.10.2016 al 31.12.2016. Decreto_n_30