IL SINDACO

IL CANDIDATO SINDACO

Osvaldo Zarivi

Sono Osvaldo Zarivi, candidato sindaco nella lista civica Inseme per Pizzoli e vorrei che ognuno dei miei concittadini potesse scegliere consapevolmente la persona in grado di rappresentarlo all’interno dell’Amministrazione comunale. Per questo ho scelto di raccontarmi a voi attraverso questo sito che per me è soprattutto uno strumento di scambio di idee, suggerimenti, critiche costruttive, per disegnare insieme il futuro che ci attende.

Oggi mi propongo a voi per mettermi al servizio del mio territorio e lo faccio, come sempre, animato dai valori che contraddistinguono tutte le mie scelte e le mie azioni. Il senso di Giustizia, della Giustizia sociale, ha guidato la mia vita in tutto ciò che ho fatto. Ho concretizzato i valori della Condivisione e della Solidarietà nell’impegno sociale, consolidato quando, vent’anni fa, ho fondato con alcuni amici l’Associazione Fraternità, un’organizzazione senza scopo di lucro di utilità sociale, nata come strumento di attivazione delle risorse umane socialmente sensibili del territorio. Ho sempre creduto nel valore del Volontariato. Il mio impegno nel sociale, in parrocchia, nell’associazionismo, nelle relazioni umane, parla inequivocabilmente di me e dei miei valori, dice chi sono.

Oggi scelgo di intraprendere un nuovo percorso nella Politica con l’intento di riproporre gli stessi ideali di Giustizia, Condivisione e Solidarietà. In tanti anni di attività sul territorio, a diretto contatto con la gente, ho conosciuto e condiviso il forte desiderio di cambiamento del nostro paese. Dopo tanti anni, le persone sentono la necessità di un rinnovamento. Pizzoli deve essere restituita a i suoi cittadini.

Siamo pronti ad esprimere un’Amministrazione che, cambiando per prima, mostri con l’esempio a tutti i cittadini che le cose possono essere diverse. Noi della lista Insieme per Pizzoli vogliamo guidare questo cambiamento, concretizzando un programma che prevede la realizzazione di nuove opere pubbliche, la riorganizzazione dell’attività amministrativa e l’erogazione dei servizi comunali in modo da rispondere sempre di più alle esigenze dei cittadini.

Con la vostra fiducia e il vostro sostegno, lavoreremo per raggiungere questo obiettivo. Con determinazione e insieme alle persone, alle scuole, alle imprese, faremo di Pizzoli un posto migliore per tutti. Noi siamo pronti. Vogliamo riportare il sorriso, la speranza, il futuro in questo comune.

Noi. Tutti insieme. E uniti ce la faremo.

Osvaldo Zarivi

Ho realizzato numerosissimi progetti nel sociale in collaborazione con le persone che condividono i miei stessi valori. Eccone alcuni:

  • ACQUA È VITA. È un progetto che abbiamo realizzato con la ong LVIA per sensibilizzare la società civile sulla crisi idrica mondiale e per garantire il diritto e l’accesso all’acqua potabile alle popolazioni africane.
  • ADOZIONI A DISTANZA. Sono adozioni singole o collettive per garantire il diritto del bambino all’istruzione e combattere così una delle principali cause del sottosviluppo: l’analfabetismo.
  • CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANI. È uno spazio di condivisione, conoscenza reciproca e aggregazione che si realizza attraverso attività culturali, ludico-ricreative, di formazione-informazione. Uno strumento di prevenzione del disagio giovanile.
  • VIAGGI. I viaggi di conoscenza in Africa organizzati sotto la supervisione della ong LVIA, sono esperienze per avvicinare la società civile ai temi dello sviluppo e del turismo responsabile. Lo scambio tra culture può essere faticoso, ma è l’unico strumento per contribuire alla pace e alla stabilità internazionali a lungo termine. Il viaggio è anche uno strumento per vedere con i propri occhi quanto è stato realizzato dall’Associazione grazie ai fondi raccolti da una comunità e devoluti ad un progetto in Africa.
  • FESTA DELLA FRATERNITÀ. Si svolge l’11, 12 e 13 agosto di ogni anno con il contributo di tanti volontari. I fondi che raccogliamo in questa occasione li usiamo per sostenere i Paesi in via di sviluppo e per interventi di solidarietà sul nostro territorio.

 

Lascia un commento